flash

 

Consigli veterinari

 

Vi presentiamo una lista di consigli veterinari per i nostri amici a quattro zampe, relativi sia alla loro salute, che al comportamento da tenere con loro. Questi consigli sono utili anche in caso di “incidenti” come il morso dei serpenti, delle punture di insetto, di ferite l’alimentazione dell’animale, cosa fare in caso di colpo di calore, ecc. I consigli veterinari sono utili anche sul comportamento da tenere durante il viaggio in auto, treno, traghetto, ecc, in modo da garantire condizioni ottimali anche per il nostro quattro zampe. Inoltre il veterinario sarà in grado di consigliarvi riguardo alla documentazione necessaria per trascorrere le vacanze all’estero coi vostri animali. Inoltre il veterinario vi aiuterà a capire quale potrebbe essere l’alimentazione più adatta al vostro animale, in rapporto al suo peso, razza, età, ecc.


  • Non cibare l’animale con gli scarti di cucina. Il loro intestino è più delicato di quello umano e possono insorgere facilmente problemi digestivi.

 

  • In estate, mai lasciare la ciotola dell’acqua esposta al sole; se succede questo, è opportuno che essa sia cambiata il più spesso possibile.

 

  • In estate, non scegliere le ore più calde per la passeggiata quotidiana, in quanto il caldo non solo fa soffrire molto il cane, ma può anche danneggiare i suoi polpastrelli, specie se in contatto con cemento, asfalto, ecc.

 

  • Se le persone attorno a voi si sentono a disagio per la presenza del vostro cane, è meglio portarlo a passeggiare altrove.

 

  • Ecco i sintomi del “colpo di calore”: le gengive del cane sono rosso scuro, il cane ansima forte, è disorientato, non riesce ad alzarsi, la saliva è densa, la bocca e la gola sono secche.

 

  • Cosa fare in caso di colpo di calore: portare il cane al riparo dal sole e dal calore, fargli impacchi freschi sul corpo, insistendo sulle zampe e sulla testa. Recarsi subito da un veterinario, che gli somministrerà dei medicinali per evitare un collasso cardio- circolatorio.

 

  • In seguito a zuffe, anche i gatti possono ferirsi: se il vostro gatto ha una ferita piccola (2 cm) e non tanto profonda, tagliate il pelo attorno e disinfettate la ferita con acqua ossigenata. Si dovrebbe applicare anche un preparato antibatterico. Nei giorni seguenti si dovrebbe tenere pulita la ferita, liberandola anche da eventuale pus. Il preparato antibatterico dovrebbe essere applicato almeno 2 volte al giorno.

 

  • Se la ferita è più seria (scollamento tissutale o molto ampia), essa va lavata e disinfettata subito. Se continua a sanguinare, cercare di bloccare almeno al momento il flusso con ghiaccio e cotone e dirigersi subito dal veterinario.

Warning: mysql_fetch_array() expects parameter 1 to be resource, boolean given in /var/www/vhosts/media-line.it/vacanza-con-cane.it/img/vacanza-con-cane.it/pages/modul.php on line 4