flash

 

SOS Animali

 

Nonostante vari Ministeri e le associazioni animaliste indicano ogni estate molte campagne contro l’abbandono di animali, nonostante l’approvazione di una legge ad hoc, l’abbandono di animali continua ad essere un grave problema, specie nel Mezzogiorno. Sapevate che un animale abbandonato ha un’aspettativa di vita di 3 mesi, durante i quali può morire di fame, di sete o di venire ucciso? In caso assistiate a un episodio di maltrattamento o abbandono di animale, potete sporgere denuncia presso le autorità competenti, specificando la razza dell’animale e dove vi trovavate. Basta poco per salvare un animale in difficoltà; ricordate che non sempre il silenzio è d’oro… specie se si trasforma in indifferenza, o peggio, omertà.


  • Se vedete un animale abbandonato in campagna o autostrada, chiamate la polizia municipale,vigili urbani, carabinieri o i volontari delle varie associazioni per la protezione degli animali. Si deve specificare dove vi trovate,il tipo di animale, la grandezza, la razza, ecc. I volontari animalisti più vicini vi aiuteranno a salvarlo oppure a restituirlo al padrone, se quest’ultimo l’ha smarrito.

 

  • Se vedete un cane tenuto in cattive condizioni (spazi angusti, catene troppo corte, sotto le intemperie, ecc), la polizia municipale,vigili urbani, carabinieri o i volontari delle varie associazioni per la protezione degli animali, specificando dove vi trovate, dove il luogo dell’avvistamento, il tipo di animale, la grandezza, la razza, il maltrattamento sofferto ecc.

 

  • Se assistete a un maltrattamento o abbandono di animale, potete sporgere regolare denuncia presso le seguenti autorità: vigili urbani, carabinieri, guardie forestali e  guardia di finanza, non solo presso le guardie eco-zoofile. Anch’essi sono competenti nella punizione del reato di maltrattamento di animali. Se non avete tempo di recarvi presso queste autorità, fate una telefonata. Se riusciste a recarvi presso le autorità di persona, se è possibile portate quante più prove potete avere (es: le foto, anche col telefonino) e se ci sono testimoni, sarebbe bene che vi accompagnassero.

 

  • La denuncia può essere fatta anche su carta semplice, senza alcun tipo di bollo. Va descritto ciò che si è visto in modo particolareggiato, specificando le proprie generalità, con data della denuncia e firma. Essa va consegnata al corpo di Polizia Giudiziaria.

  • Prima si interviene in caso di maltrattamento e meglio è. Non aspettare!

 

  • Non pensate “Tanto è inutile”. Agite!
    Se si denuncia un maltrattamento, spesso si salva la vita all’animale.

  • Se avete avvistato un animale abbandonato, e ve la sentite di avvicinarlo, non guardatelo negli occhi, in quanto l’animale potrebbe percepire questo atteggiamento come una sfida; non andare dritto verso di lui, ma avvicinarsi a lui a semicerchio; accucciandosi davanti a lui. In questo modo, l’animale non si sentirà sopraffatto. Attirare l’animale con delle crocchette, un gioco ecc, avvicinandosi a lui in modo gentile. Se ha un collare, mettergli il guinzaglio e convincerlo a seguirvi sempre gentilmente. L’animale abbandonato andrebbe trasportato dal veterinario più vicino oppure presso l’associazione animalista più vicina.

Warning: mysql_fetch_array() expects parameter 1 to be resource, boolean given in /var/www/vhosts/media-line.it/vacanza-con-cane.it/img/vacanza-con-cane.it/pages/modul.php on line 4